venerdì 26 luglio 2013

Non studio non lavoro non guardo la tv

Il titolo potrebbe fuorviarvi. In realtà lavoro un sacco.
Ma non è di questo che volevo parlare.
A proposito: qualcuno ha fatto dell'ironia positiva (nel senso che mi ha fatto piacere) sul fatto che io usi spesso nei miei post la frase "non è di questo che volevo parlare".
Non me ne ero reso conto, ma mi fa piacere che anche voi iniziate a notare che sono uno piuttosto ripetitivo. Pensate che mio fratello sostiene di avere poca memoria a causa di un complesso sistema di difesa psicologico che gli permette di non ricordare le cose che dico. In questo modo può ridere di gusto anche al decimo ascolto di un aneddoto, di una barzelletta o di una battuta.
Sicuramente negherà di averlo sostenuto, se lo sarà dimenticato.
Ma non è di questo che volevo parlare.
Volevo parlare della mia agenda. Si si, proprio l'agenda quella con il calendario.
Dovete sapere che io ho un rapporto molto particolare con la schedulazione degli impegni. Fino ai 25 anni non ho mai usato un'agenda. Mi ricordavo tutto a memoria.
La laurea si è portata via mia moglie, il mio passato, la mia migliore età.  In sostanza, la memoria.
Così ho inziato a scrivermi le cose. Ma non essendoci abituato, tendo ad essere un pelino troppo sintetico: Eli per prog nu
Prog. potrebbe essere progetto. Ma anche programmazione. N dovrebbe essere nuovo, ma anche nuoto o nuvole.
Ma soprattutto, chi caspita è sta Eli?
Se anche capisco di cosa parlo, mi dimentico di guardarla perchè dentro di me sono sempre convinto di avere una buona memoria. Così ogni volta che mi chiamano con l'altoparlante o mi suona il telefono, sto in ansia di essermi dimenticato qualche cosa.
Dannata modernità, cosa mi vado ad inventare? Metto tutto sull'agenda dello smartphone, che è un castigo in meno da portarsi dietro.
Ineccepibile, no?
No! Se hai tre figli non c'è nulla di ineccepibile.
Infatti Marichan ci ha rovesciato sopra, per sbaglio, sia chiaro, le bolle di sapone. E tanti saluti allo smrtphone ed all'agenda.
No, non era sincronizzata.
Certe cose fondamentali si imparano sempre un secondo dopo che capisci che potevano servirti.
Ma non disperiamo: il giorno dopo che ho acquistato un nuovo telefono, quello vecchio è ripartito.
Così sincronizzo l'agenda e vedo che mi aspettano due settimane praticamente vuote di impegni. Fico no?
No.
Nel giro di due giorni ho riempito gli spazi vuoti che manco il vecchio Murgita nell'attacco del Vicenza di Guidolin.
Impegni fino a tardi e week end occupati. 
Così non riesco a leggere o scrivere. Correre non ne parliamo, per la prima volta da gennaio una settimana senza uscite. Suonare credo di non esserne più capace.
Puntiamo tutto sulla settimana prossima. In fondo è come per la dieta: inzia sempre lunedì.

12 commenti:

  1. si mormora che sia sbagliato iniziare le diete di lunedì, ma non chiedermi perchè, che non era di questo che volevo parlare... :)
    Io scrivo tutto sulla Moleskine, che sono antica e mi piace la carta. Peccato che poi mi dimentichi di leggere quello che scrivo! Perchè oltre che antica sono anziana forse? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (vedi che dimentico le cose? volevo anche dire grandi CCCP!)

      Elimina
  2. buahahaha mi sto sbellicando dalle risate e considerando che ho la schiena bloccata da due giorni e sto inguainata...nel busto....ho un male cane! ma non è di questo che volevo parlare! io compilo decine di fogli e foglietti che poi perdo....sai la memoria! Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, i foglietti. Che grande invenzione. I miei finiscono arrotolati nelle pieghe delle tasche e si frantumano in lavatrice.

      Elimina
  3. passavo + che altro per salutarti perchè poi mi sconnetto in vacanza e in quanto raro lettore maschio del mio blog mi pare giusto un saluto speciale qui e non solo da me.
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Avere tempo libero a volte ti incasina.... è verissimo. Avevo mezzora di tempo e un dolorino... allora visto che appunto avevo tempo mi son fermato dal dottore... ora mi serve l'agenda dello smartphone per ricordarmi le svariate visite.... cassarola.
    Ah sincronizza anche i contatti che capita (fidati) che collegandolo magari al pc e clicchi sbagliato.... per magia sparisca la rubrica....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rubrica tutta su Sim.... non ce n'è

      Elimina
  5. Murgita, da quanto non lo sentivo nominare!
    Grazie per la consueta risatina :)
    A presto, saluti e baci a tutta la famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adorava il Murgitone nostro. Chissà che fine avrà fatto?

      Elimina
  6. Io in quanto Smemomamma, non posso fare a meno della mia agenda in forma cartacea.
    Che ho imparato a consultare ogni mattina.
    Da quando ho constatato che senza non ce la posso fare.

    RispondiElimina

Scrivi quello che vuoi, in questo blog non si censura un ca##@