martedì 24 luglio 2012

Pensieri di una notte di mezza estate


L'idea di tornare a suonare decentemente non mi è mai passata, sempre combattuto tra la volontà di non passare troppo tempo lontano dai figli (a questo ci pensa già il lavoro in misura più che sufficiente) e il desiderio di riprovare quell'inspiegabile sensazione che solo chi ha avuto la possibilità di salire su un palco è in grado di comprendere ma mai di afferrare in pieno.
Così, ogni tanto, ci si lancia in fantasie varie ed eventuali che poi non trovano mai un riscontro reale e, soprattutto, non passano mai dalla teoria e la pratica che in mezzo c'è il mare (ecco, più o meno, non sono bravo nei detti).
In questo paio d'anni le fantasie sono state nell'ordine:
  • un gruppo di cover che proponga musica dei cartoni animati: non quelli delle serie tv, ce ne sono già a sufficienza, proprio i classici della Disney o Pixar o Dreamworks o Fox o altro. Spesso si tratta di musiche abbastanza complesse. Però ci sarebbe da divertirsi...
  • Una coverband su Simon and Garfunkel: serve dire qualcos'altro?
  • Una cover band su De Andrè e affini
  • Rimpatriare con la coverband di Battiato, in assoluto i miei due anni più esaltanti, musicalmente parlando.
  • Una cover band sugli ABBA. Questa sarebbe bellissima, avevo anche incrociato la follia di mia cognata (che poi però ha avuto un figlio) che mi aveva detto “se la fai ci sto”. Poi ho visto questo video e, pensando che le vere cover band si vestono come gli originali ho pensato che non so se me la sento. Anche le pettinature sono impegnative, diciamolo, soprattutto se devo fare il cantante. 



  • Una band comico-satirico-ironica con testi e musiche originali. Non ha mercato, è vero. Però potrebbe essere divertente.
  • Una cover band di qualsiasi cosa mi giri nel lettore in macchina nei prossimi giorni.

Di base, mi piacerebbe suonare. Punto.

Ieri è arrivato un messaggio su fb che recitava: ragazzi, ci si ritrova?
Era dell'ex cantante del primissimo gruppo che avevamo da giovinetti (oh, si parla del 1992, mica di ieri).
Ogni paio di anni ci troviamo in un locale per una schitarrata in compagnia dei vecchi amici e delle ormai numerose famiglie. Quest'anno mi frullava l'idea di dare valore aggiunto: invece di rimestare nei pezzi del passato, proviamo a fare cose nuove. A me piacciono molto i concept album oppure qualche musical. Siamo piuttosto eclettici: si spaziava dagli AC/DC ai Deep Purple, dai Pink Floyd ai Dire Straits, con puntate decise sul blues-rock di Eric Clapton.
Voi cosa suggerireste ad un gruppo di attempati e panciuti rocker dalle sostanzialmente illimitate possibilità artistiche?  
(non parlo di me, io sono il più scarso di tutti; all'epoca, se non ci fosse stata la possibilità di provare nel laboratorio di mia madre, credo che mi avrebbero cacciato subito)

Dai, stupitemi...

48 commenti:

  1. ... di fare quello che vi diverte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh ma suonando ci si diverte sempre

      Elimina
  2. Kiss, Black Sabbath e concludere con i Ramones! ovvio, vestiti a tema ...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siii ho sempre sognato una chitarra a forma di freccia. :)

      Elimina
  3. La band comico-satirica alla Elio mi stuzzica parecchio :)
    E poi adesso avreste la maturità giusta per dei pezzi vostri, le cover band sono più da ragazzini :D :D :D
    In ogni caso bell'idea, se non foste lontanucci vi presterei il Prof, l'impareggiabile batterista che ho sposato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma in realtà, almeno nella mia testa, sono due cose distinte: da un lato la rimpatriata, dall'altro un progetto

      Elimina
  4. una serata Ozzy tribute, compreso mangiare le teste di piccioni e pipistrelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zambo, mai senza di te su queste cose.... ;)

      Elimina
    2. vedo di scongelare qualcosa allora

      Elimina
  5. L'unica che proprio non mi ispira è la cover band di De Andrè... per il resto, aggiornaci poi sullo show, che magari facciamo un ritrovo di blogger al concerto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo adoro De Andrè... era uno dei più probabili :)

      Elimina
    2. Anche a me piace De Andrè, ma ci sono già ottime cover band e ragionavo sul fatto di evitare la cosa più scontata...

      Elimina
  6. La Purulla direbbe ABBA!!!
    E anche a me piacciono molto.
    Tra l'altro hai una certa somiglianza con uno dei due, non mi ricordo so Bjorg o Benny.
    Se siete vari papà, quindi necessariamente conoscitori delle musiche Disney, potreste fare il gruppo dei babbi canterini, amati da grandi e piccini :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero Benny. Bjorn è proprio bruttarello. :)

      Elimina
    2. È Benny, Bjorn sembra Gollum! :)

      Elimina
  7. Io direi che potreste fare semplicemente quello che vi va.
    In fondo, il bello di ritrovarsi con i vecchi amici è proprio questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, era solo un gioco... Non prenderebbero comunque in considerazione le mie proposte :(

      Elimina
  8. ps. e se vi buttaste sul Folk di Davide Van Desfross ... vi divertireste un sacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che un'ipotesi era di fare un simil Van Der Sfroos in veneto?

      Elimina
    2. ... prenoto già il primo vostro CD!

      Elimina
  9. prova con le cover dei cugini di campagna. secondo me ti diverti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, non ci piove. Faremmo anche una leggera impressione... sono l'unico a cui sono rimasti i capelli ;)

      Elimina
  10. ABBA tutta la vita!!! mica avevano solo quelle tutine :D
    se lo fate contami già in prima fila :D

    RispondiElimina
  11. Come per il cibo, assolutamente promuovere i prodotti locali: Catarrhal Noise e Medrano. :)
    Altrimenti, roba da vecchi, tipo Iron Maiden... :D
    (ma quanto mi piace mettere i link :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma dimmi come fai a mettere i link :)

      Elimina
    2. Eheh codice html... <a href="pagina.htm">link</a> ;)

      Elimina
  12. suonate quello che più vi piace...è l'unico modo per divertirsi e riuscire bene!
    vorrei proprio vederti vestito "da Abba"..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? A quel punto il gruppo comico non sarebbe più necessario :)

      Elimina
  13. Lou Reed?
    Il buon vecchio e sempiterno bruce?
    Santana che fa molto rocker attempato per l'appunto.
    Ma io in realtà pagherei per vederti in versione Ymca, eh...;D!!

    Susibita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, sarei un po' giù di addominali...

      Elimina
  14. Io voto per gli ABBA. Con la parrucca platino staresti da Dio! :-)
    Seriamente: inforca la chitarra e divertiti, la vita è un mozzico come dicono nel mio rurale paesello.
    Tienici aggiornati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aho... speravo di non dovermi mettere la parrucca... però sul divertimento ci puoi contare. E pure sur mozzico.

      Elimina
  15. Io sono banale, sono da cantautore solitario con chitarra al collo. Italiano o estero bene uguale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, una figata... sempre piaciuti un sacco anche a me.

      Elimina
  16. Io proporrei della classica del novecento rivisitata in chiave rock! potreste prendere shostakovitch, bartòk, rimsky-korsakov e rileggerne i temi principali in chiave semplificata e rockegiante...
    ..si, sono una musicista. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu si, ma io no... faccio fatica a pronunciare anche i nomi di quegli autori lì :)

      Elimina
  17. Bhe una cover band di musiche generiche Italo/esterofile aggiungendo qualche tocco aggiuntivo che mette un pò di pepe in più a chi suona!!!

    Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so se voglio sapere cosa intendi per un tocco aggiuntivo :)

      Elimina
    2. eheheeeeehe
      intendo cambiare qualche arrangiamento!

      Elimina
  18. Direi che il buon vecchio Bruce fa sempre la sua figura (ma io son di parte...).
    Una sorta di E-street band italica insomma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sarebbe proprio una bella idea...

      Elimina
  19. Voto per la cover band dei cartoni animati nuovi. I primi fan li avresti già in casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti quando l'avevo pensata puntavo a qualcosa che potesse piacere a tutti...

      Elimina
  20. smpre + sconvolta dalle similitudini tra te e mio marito, pure i gusti musicali identici: battiato e de andré e simon & Garfunkel. Non abbiamo molti CD in casa, sono solo dei 3 sopra + DEPECHE MODE.
    BACI ILARIA FROLLINI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari in una vita precedente eravamo gemelli, tuo marito ed io...

      Elimina
  21. paul e art
    de andrè
    una band satirico-comica sullo stile di elio
    e aggiungerei... lo stile di david bowie.. ce la potete fare?

    RispondiElimina

Scrivi quello che vuoi, in questo blog non si censura un ca##@