giovedì 27 settembre 2012

Water water everywhere...

Sto imparando a rivalutare le domande invece che le risposte.
Dubito delle risposte. Dubito di chi ha troppe risposte: o millanta o si nasconde.
La domanda è più pericolosa ma è più sincera.
Può essere usata come pippa mentale, come fumo negli occhi, per evitare un'altra domanda.
Ma la domanda giusta è la mappa che ti guida in ogni giornata.
"Perchè mi devo alzare?" o "Per chi mi devo alzare?"
"Troverò?" o "Saprò cercare?"

Perchè ho iniziato questo post così? Mah... forse questa è una pippa.

Sarà che la notte è stata fottuta da "l'esplosione" dell'impianto idraulico.

Ok, non era tutto l'impianto idraulico, solo un vaso di espansione. Però è uscita un sacco di acqua.
Va ben, non è nemmeno esploso, ha iniziato a sputare che pareva un capodoglio con la diarrea e in 5 secondi mi ha completamente lavato mentre cercavo di chiudere l'acqua.
Ok, non era tutta la notte, all'una eravamo a letto... l'autore non può colorare un po' la realtà?

Stavo tranquillizzando Marichan che si era svegliata e mi fa:"Dov'è la mamma?"
"Tranquilla, amore, senti che la mamma sta facendo la doccia?"
Scendo e trovo Silver dove l'avevo lasciata: a studiare in cucina. "Non ti stavi facendo la doccia, cara?" (il cara lo aggiunto ora, mica che a casa siamo tutti così cicci-coccò)
"Non la stavi facendo tu"
Santi e madonne a profusione
Apro la porta del garage e mi arriva un gavettone.
Il resto più o meno l'ho descritto prima.
Stamane all'alba sembravamo una famiglia di campeggiatori: asciugamano in spalla e spazzolino in mano, faccia incartapecorita per attraversare il cortile e lavarsi in lavanderia dai suoceri.  
L'idraulico è passato prima. Io non ero a casa. Passate di qui domani, se sentirete odore significa che non è riuscito a riparare l'impianto.

28 commenti:

  1. Ahiahiai l'idraulico, a casa nostra ancora un po' gli davamo una brandina da tanto l'abbiamo visto.
    Che poi sull'idraulico ci sono tutte quelle fantasie per cui ecco no, non è bello per niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Toscana lo chiamano trombaio. Ci sarà pure un motivo ;)

      Elimina
  2. la citazione dei maiden (o di coleridge, ma essendo tu musicista mi son venuti in mente i primi) mi ha fatta correre a leggere questo post... (ma son io che sclero o la citazione c'era davvero)..
    Mi dispiace per il gavettone...è successo anche a casa dei miei suoceri..han dovuto rifare completamente il bagno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citazione dei Maiden che citano Coleridge. Beccata in pieno, brava ;)

      Elimina
    2. Io adoro "the rime of the ancient mariner"..sia quella di coleridge, sia quella dei maiden...due capolavori!

      Elimina
  3. Urca, mi dispiace!
    Dai, almeno non ci sono più quaranta gradi! Una doccia al dì è sufficiente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si diciamo che questa me la sarei risparmiata... Abbiamo risolto, comunque.

      Elimina
  4. Ah, l'idraulico... attualmente siamo riusciti a far piastrellare il bagno, ma risultano dispersi i sanitari. Non rientreremo a casa fino a data da destinarsi. Nel frattempo meno male che fa caldo, ché qui al mare altrimenti sarebbe da morire. Santa santissima pazienza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che aspettare la casa stando al mare è meglio che stare in taverna dai miei. Almeno credo :P

      Elimina
  5. Da grande farò (anche) l'idraulico. Altro che laurea. :)
    PS: ma Silver che c*** studia?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Formazione continua, caro mio. Sai che è una professionista molto seria.

      Elimina
  6. O_O

    NON CI CREDO!!!!

    E' scoppiato anche il nostro, ieri (messo due mesi fa, nuovo di zecca)!!!!

    mmmmh... secondo me è una congiura: la rivolta degli impianti idraulici!!!

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHH
    QUALCUNO CHIAMI GIACOBBO!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, appena trovato il Chupacabras, Giacobbo si fionda a casa nostra ;)

      Elimina
    2. Non ditelo a Giacobbo, ma... credo che il Chupacabras l'abbia catturato io, ieri...

      ho dovuto stanare un ghiro entrato in casa, da mio zio, e rintanatosi dietro al water...

      U_U

      Vasi di espansione che si coalizzano, ChupaGhiri (sembra un nuovo gusto di chupa chups), che invadono le case...
      AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHH

      IL CALENDARIO MAYA STA ARRIVANDOOOOOO...

      Elimina
  7. L'altroieri qui dentro una puzza assurda di gatto bagnato, come ho poi scoperto che dicono gli idraulici merricani.
    Ma cos'e', una congiura universale??

    RispondiElimina
  8. Oh mamma che sfiga...ma che sfiga!!!
    Da pochissimo usciva acqua da sotto il frigo...abbiamo scoperto che era solo il serbatoio, dello sbrinamento, pieno....Non era una cosa grave ma anche da me era di notte e mi sono incacchiata come una bestia...ecco, questo era per dirti che non oso immaginare quanto diventerei donna-lupo se mi dovesse succedere quello che è capitato a casa tua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silver infatti ha dei peletti sospetti ultimamente :)

      Elimina
  9. Disavventure di un chitarrista in disarmo :) La racconti bene però, ho immaginato cosa succederebbe a me se capitasse una cosa del genere. Non credo di sapere dove sia il rubinetto dell'acqua in questa casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè in disarmo? Direi quiesciente :)

      Elimina
  10. Sticazzi compagno. Solidarietà et abbracci (asciutti).

    RispondiElimina
  11. ho la fortuna di avere un amico di gioventù idraulico.
    una domenica gli ho telefonato bob mi si sta allagando la casa, è arrivato subito.
    (Subito il giorno dopo)

    -comunque qui l'idraulico si chiama trumbè, con la e finale stretta-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Padre idraulico... infatti l'ho buttato giù dal letto a mezzanotte

      Elimina
    2. Viva il nonno, allora... eheheheh

      (2 Ottobre, festa dei nonni...)

      Elimina
  12. Aahahahaha! No scusa è poco rispettoso.
    Ahahahahah! occhei occhei la smetto.
    Ma è che come l'hai raccontata la scena mi ha fatto troppo ridere XD Non sento odori strani, tra l'altro, vuol dire che ormai è passato no?

    Già, 'Saprò cercare?' e io ci aggiungerei anche un 'Dove', o anche un 'Come'. Si, perché spesso cerchiamo la cosa giusta, ma nel posto sbagliato, o nel modo sbagliato. Per questo non la troviamo.
    La ricerca, una parola che ben conosco ;)
    Ma chi cerca trova, prima o poi. No?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, dove e come.
      Li mettevo nel "saprò".
      Non è detto che sempre si trovi. Però alle volte il viaggio è migliore della meta, soprattutto se non è un arrivo ma un nuovo inizio (cosa che ti auguro con tutto il cuore)

      Elimina

Scrivi quello che vuoi, in questo blog non si censura un ca##@