lunedì 5 maggio 2014

Daremo aria a queste stanze molto prima che sia Natale


Magari qualcuno è in pensiero perché non mi vedete in giro da un po' ma vorrei tranquillizzare tutti.
Iu-u!?
Non c'è nessuno?

Comunque non sono morto dopo la maratona, dopo il post, sulla maratona, in particolare, anche se pare sia stato molto gradito.
Non mi sono neppure stancato di scrivere.
Il punto è che sono parecchio incasinato... numeri, bilanci, relazioni. Un gran daffare.
Faccio anche un po' lo spin doctor artigianale per la campagna elettorale... Non faccio molto ma piace l'idea di fare lo spin doctor, che ho dovuto googolare per capire cos'è.
E così ogni notte vien notte davanti al pc, a scrivere, copincollare, correggere...
Mi manca un po' questa piccola nicchia dove si parla di figli e corsa, chitarra e politica. Ora ci sto scrivendo, è vero, ma è come quando sei a tavola con tua moglie e lei ti parla e tu non sei veramente a casa, stai pensando a tutto quello che devi fare e la testa viaggia per conto suo. 
Sarà così di sicuro fino a sabato, poi speriamo si alleggerisca un po'.
Un po' come il periodo di scarico dopo la gara.
Me la tiro, mi rendo conto che parlo come uno che ne sa, invece non so una mazza, ho solo finito una corsa con un tempo indecente e devo anche limitarmi nel cibo, ora, oppure reinizio a ingrassare e stavolta i cento li supero sul serio. Che io lo scarico dopo la gara non so mica bene cos'è.
Però non resto sul divano.
Anzi, anche se è partita di netto un'unghia del piede abbiamo già ricominciato a correre. Dico abbiamo perché ormai non ci ferma più nessuno e siamo pure contagiosi che tutti vogliono venire a correre con noi. 
Credo che sotto sotto vogliano dire: “Se ce l'ha fatta un panzone come te...” eccetera eccetera.
Ed hanno pure ragione. Solo che il problema non è la panza ma il fatto che noi ci alziamo alle sei di mattina, di domenica, e questo scoraggia i più. 
E intanto noi ci siamo già iscritti a Venezia per fine ottobre, va a finire che la squadra la facciamo sul serio.
Non ne ho parlato con nessuno, neppure con Il Corto ed il Lungo, ma la metto qua lo stesso, come proposta di nome. Tanto loro lo sanno che io parlo anche tanto a vanvera e mi possono sbertucciare di brutto anche in pubblico. Comunque a me piace: “La Folgorante”. 
Magari ci aggiungiamo running team o squadra corse o piè veloce.
Sono sicuro che loro due la capiscono, per gli altri mi dispiace, ma non è una cosa che si può spiegare.
Vi saluto tutti e vi auguro ogni bene, sul serio.
E non stancatevi mai, vi prego, di passare di qua, anche se pare tutto chiuso io qui dentro continuo ad abitarci.

9 commenti:

  1. Di qua si passa sempre volentieri assai...

    RispondiElimina
  2. La squadra si deve fare e la Folgorante mi pare un nome acconcio.:)

    RispondiElimina
  3. o finalmente ...io passo spesso! anna

    RispondiElimina
  4. E chi si stanca di passare? Io passo magari rileggo pure qualcosa di vecchio sai? BACIONE GRANDE Sandra

    RispondiElimina
  5. 6 di mattina, iscrizione a Venezia, periodo di scarico... tutto ciò avvalora la mia tesi che nel tunnel ci sei e che ormai ci resterai molto a lungo!!!
    Bello "la Folgorante" e credo anche di sapere da dove deriva, io personalmente approvo alla grande; eviterei running team, troppo professional; eviterei squadra corse, troppo ciclismo; eviterei piè veloce, troppo Benni (anche se io lo adoro); personalmente ci associerei "circo-lo", che da il senso di divertimento e del non prendersi troppo sul serio (circo) e di una situazione aggregativa (circolo).

    RispondiElimina
  6. maglietta obbligatoriamente color " verde s-giantiso"...

    RispondiElimina
  7. Io passo, sempre e comunque :)

    RispondiElimina
  8. La Folgorante! La mogliera me l'ha anticipato stasera a cena. Ricevuto. Sa di antica gloria: roboante. Suona ovviamente come un monito per chi non è della cerchia più stretta. Anche un po' sberleffo, visti i personal best dei componenti attuali (magari qualcuno di più veloce da affiliare lo recupereremo). Ci ricorda tempi migliori... ancora troppo vicini... . Beh: La Folgorante!
    Col punto esclamativo e basta. Niente altro. Che ne dici?

    Corto, batti un colpo. Il Lungo.

    RispondiElimina

Scrivi quello che vuoi, in questo blog non si censura un ca##@